Oli su tela

L’olio su tela consiste in una stesura di diversi strati di colore sulla tela. In questo modo l’artista crea le prime sfumature, che costituiscono la base per la realizzazione del quadro, definendo così un effetto lisciato. Successivamente, con la parte retrostante del pennello, esegue una combinazione di segni, dritti o curvilinei tracciati in modo istintivo, che costituiscono la cosiddetta marcatura. Infine la lavorazione più complessa e particolareggiata: l’aggiunta di ulteriori strati di colore puro che Marcapiano lavora in modo meticoloso e attento con un pennello sottilissimo, andando a mescolare i colori stesi sulla tela a diverse profondità, creando così inimmaginabili giochi di luce e colori, dovuti anche alla lavorazione in “rilievo” del dipinto che giunge alla massima espressività se osservato da più angolazioni. Tutte le opere vengono eseguite direttamente sulla tela  senza l’utilizzo di tavolozze per la preparazione del colore. Marcapiano è il primo artista che ha inventato questa tecnica ad olio (©) unica e particolare e rappresenta una grande innovazione nel mondo dell'arte. Questa tecnica così complessa ed elaborata richiede molta precisione e una mano estremamente esperta.